I Giardini del Benaco

I giardini del Benaco - 3^ rassegna internazionale del paesaggio e del giardino - Eventi sul Lago di Garda

sabato 15 e domenica 16 protagonista sarà Salò

La rassegna internazionale “I Giardini del Benaco”, giunta alla sue terza edizione, che ha preso il via il 31 agosto a Puegnago e che proseguirà fino al 23 settembre coinvolgendo i 4 Comuni del Garda Bresciano: Gardone Riviera, Limone sul Garda, Puegnago del Garda e Salò, giunge al suo 2° appuntamento.

Sabato 15 e domenica 16 settembre protagonista sarà il Comune di Salò
con due occasioni contemporanee: un workshop per professionisti e studenti che gravitano intorno al mondo del “verde” ed una mostra-mercato sul suo lungolago, dedicata al florovivaismo ma non solo...

Gardone Riviera – Limone sul Garda - Puegnago del Garda – Salò

I GIARDINI DEL BENACO

Rassegna Internazionale del Paesaggio e del Giardino

31 agosto e 1 settembre - 15 e 16 settembre - 22 e 23 settembre

“I Giardini del Benaco” arriva al suo 2° appuntamento: a Salò, nel fine-settimana del 15 e 16 settembre,

con un workshop ed una mostra-mercato dedicata al mondo del “verde” sul suo bel lungolago.

“I Giardini del Benaco”, rassegna internazionale del paesaggio e del giardino che quest’anno coinvolge 4 perle del Garda bresciano - Gardone Riviera, Limone, Puegnago, e Salò - in sequenza temporale lungo 3 fine-settimana, giunge al suo 2° appuntamento: a Salò, dove questo fine-settimana di sabato 15 e domenica 16 settembre, porta in scena un workshop per professionisti e studenti e contemporaneamente, sul suo bel lungolago, una mostra-mercato aperta al pubblico dedicata al florovivaismo ed a tutto quello che appartiene al mondo del “verde”.

La rassegna 2012, quest’anno alla sua 3a edizione, ha il sottotitolo “Turismo, Agricoltura, Paesaggio” ed ha debuttato venerdì 31 agosto e sabato 1° settembre a Puegnago, sul palcoscenico della sua fiera annuale dedicata alle eccellenze della terra gardesana, con una due giorni di studio che ha visto la partecipazione di molti esperti del settore.

Ora prosegue a Salò, con 2 occasioni contemporanee.

Un workshop di due giorni (sabato 15 dalle 9.30 alle 18 e domenica 16 dalle 9.30 alle 16.30, nel Museo della Città – ex Civico di via Brunati) che, coordinato dal noto progettista milanese Ermanno Casasco e dal suo team, ha come obiettivo la sistemazione di piazza S. Antonio: un’antica piazzetta ubicata nel cuore del centro storico di Salò, alle spalle del suo palazzo municipale, e che sta molto a cuore ai salodiani.  Riservato a professionisti e studenti  di diversa formazione (architetti, agronomi, forestali, naturalisti) ma anche a giardinieri ed appassionati interessati a conoscere ed approfondire le tecniche della progettazione del verde. E’ ad iscrizione obbligatoria allo 0365/294605.

“Un progetto di idee – spiega la coordinatrice scientifica, la biologa milanese Marinella Mandelli - che sarà sostenuto da documentazioni tecniche. Una due giorni – dettaglia - nella quale la multidisciplinarietà verrà privilegiata in modo da promuovere lo scambio di conoscenze ed esperienze professionali. I partecipanti potranno operare singolarmente o in gruppo – precisa -: nelle 2 giornate incontreranno Ermanno Casasco ed il suo team per l’impostazione del lavoro e nei 15 giorni successivi potranno riorganizzare il lavoro in modo autonomo e con la revisione, se necessaria, dello staff”. La segreteria organizzativa fornirà all’inizio del workshop materiale illustrativo sulla storia della piazza e in generale di Salò ed è prevista un’uscita sul campo per i rilievi e lo studio del contesto. Nel pomeriggio di sabato 29 verranno esposti gli elaborati prodotti, consegnati gli attestati di partecipazione e nominato il vincitore che potrà partecipare al bando di concorso che verrà indetto dal Comune di Salò per la realizzazione dell’opera.

In parallelo, sabato 15 e domenica 16, ma studiata per il grande pubblico, sul palcoscenico del lungolago Zanardelli di Salò, sfilerà una mostra-mercato dedicata a tutto quanto appartiene al mondo del verde, del florovivaismo, della natura, con espositori provenienti da tutta Italia. Ad orario continuato, dalle 9 alle 22 il sabato, dalle 9 alle 20 la domenica, nel tratto che corre da piazza Vittorio Emanuele II (Fossa) a piazza Vittoria (nei pressi dell’attracco del battello). Sul lungolago, animato da colori e profumi in uno degli ultimi fine settimana della stagione estiva, faranno bella mostra di sé molte varietà di piante (agrumi, rose ed orchidee, grasse ed aromatiche…), bulbi ed erbe officinali, essenze e spezie rare, infusi, tè e tisane, arredamenti ed oggettistica da giardino, cappelli e tessuti bio, creazioni artigianali in avorio vegetale o in metalli preziosi a soggetto floreale o con la pietra ollare… (I visitatori potranno avvicinarsi alla mostra-mercato per parcheggiare e caricare comodamente eventuali acquisti o da piazza Vittorio Emanuele II o discendendo da piazza del Carmine). Il taglio inaugurale sarà alle 11 di sabato 15 in piazza Vittoria, nei pressi del Municipio.

Non solo: in contemporanea, il lungolago di Limone sul Garda, la meta più gettonata del turismo lacustre, offrirà degustazioni di tipicità enogastronomiche – in primis di oli e vini dell’entroterra gardesano a cura dei loro produttori –, con la funzione di richiamare l’attenzione del pubblico sulla rassegna internazionale.

Una rassegna che si concluderà nell’arco del prossimo fine-settimana, quello di sabato 22 e domenica 23 settembre, a Gardone Riviera, nella splendida location di “Villa Alba”: con 2 giornate di confronto con professionisti di assoluto rilievo sul tema “Turismo, Agricoltura, Paesaggio: la città vs la campagna, l’architettura vs la natura”.

Il tutto ad opera delle amministrazioni pubbliche di 4 Comuni del Garda che si sono alleati per la promozione del territorio. Proponendo con “I Giardini del Benaco” momenti di incontro e confronto tra esperti progettisti ed imprenditori, bookshop, vernissage, mostre-mercato e degustazioni…

Per affermare l’unicità di un territorio che, grazie al suo clima mediterraneo, si fregia di preziose bellezze naturali e di un’antica tradizione botanica.

/

Our site uses cookies to analyze the accesses and visits collecting the information in aggregate form.